Inserire un articolo in un sito e-commerce può sembrare una cosa semplice, del tipo: riempio i campi stabiliti, metto una foto e premo salva! Non c’è cosa più sbagliata per il vostro business online che non prestare la massima attenzione a come si inserisce ogni singolo prodotto.

Immaginate di entrare in un supermercato dove trovate le scatole dei prodotti messe in maniera confusa o addirittura con il retro a vista invece del fronte oppure senza l’etichetta della scadenza leggibile… comprereste qualcosa? Io direi di no.

Ecco 5 consigli utili per inserire un prodotto nel tuo e-commerce in maniera corretta:

1. Numero di caratteri

Il nome del prodotto, anche in base alla piattaforma e-commerce che state utilizzando, non deve superare i 70 caratteri compresi gli spazi.

La descrizione breve, quella che verrà utilizzata come “description” nei motori di ricerca, deve essere di massimo 130 caratteri compresi gli spazi.

L’elenco di Keyword e i Tag, a seconda della piattaforma utilizzata, non deve superare le 10 parole e deve contenere sia parole inserite nel titolo, che nella descrizione breve per migliorare la qualità contestuale della pagina, fate quindi particolare attenzione alla corrispondenza fra questi elementi.

2. Ripetizioni

Non copiate le descrizioni dei prodotti da altri siti, non duplicate i prodotti e se proprio lo dovete fare, ricordatevi di modificare il nome del prodotto e la descrizione al fine di non avere copie all’interno del vostro catalogo. Ricordate: tutti i motori di ricerca odiano i contenuti duplicati!

3. Maiuscole

Non scrivere parole in maiuscolo sia nel nome del prodotto che nella descrizione. Oltre ad essere un modo davvero brutto di scrivere, potreste incorrere in blocchi o disapprovazioni, come ad esempio da Google Merchant (strumento per pubblicizzare i prodotti sul canale Shopping di Google) che non permette l’inserimento di prodotti che hanno all’interno del nome o della descrizione una o più parole scritte in maiuscolo.

Rimaniamo in contatto?

Metti mi piace alla mia pagina Facebook 🙂

4. Immagini

Le foto dei vostri prodotti devono essere di almeno 800 px nel lato più corto, su fondo bianco e senza scritte, marche o altri simboli all’interno. Queste indicazioni vi permetteranno di:

  • poterli pubblicizzare efficacemente su canali come Google, Bing o Facebook, le cui regole sulle inserzioni pubblicitarie richiedono il rispetto di queste direttive;
  • di poterli inserire su Marketplace esterni quali Amazon o Ebay, perché anche loro impongono le stesse regole;
  • di rispettare quelli che sono gli standard di usabilità del web.

Inoltre consiglio di inserire almeno 3 immagini per ogni prodotto, soprattutto se si tratta di un articolo tecnico o rientra nelle categorie “sensibili” come alimenti, cosmetici, prodotti per l’infanzia, bevande, cura della persona. In queste categorie, infatti, è consigliabile inserire la foto dell’etichetta e della retro-etichetta al fine di migliorare la trasparenza e le informazioni al nostro potenziale cliente.

5. Caratteri speciali e ortografia

Non usate caratteri speciali come apici o ® o © perché molte volte non vengono codificati correttamente dai motori di ricerca; non inserite scritte promozionali tipo “spedizione gratuita” all’interno del titolo o della descrizione perché i vostri prodotti potrebbero essere bloccati dalle regole di pubblicazione che i vari canali di vendita o di pubblicità adottano; fate una maniacale attenzione agli errori ortografici o refusi; non usate traduttori online perché rischiate di scrivere delle cavolate davvero imbarazzanti; evitate di essere troppo tecnici soprattutto nel titolo e nella descrizione breve perché non sempre i vostri clienti sono degli intenditori super informati.

Conclusioni

Seguire queste semplici regole non vi garantiranno il successo o il buon posizionamento nei motori di ricerca, ma di sicuro non rischiate blocchi, disapprovazioni o punteggi negativi. Vendere online richiede tempo e impegno nella stessa misura, o forse anche di più, che vendere all’interno di un negozio su strada, quindi cercate di farlo rispettando le regole del mercato online.

© Mirko Maiorano

Vuoi parlarmi o incontrarmi? Scopri come farlo visitando la pagina Contattami